Berlin, 2012-01-23

La ricetta del successo

Ho chiesto ai pirati di Berlino quali elementi della campagna elettorale erano, secondo loro, i più importanti alla vittoria della campagna elettorale. Ecco i risultati, in ordine di preferenza:

  1. la piattaforma di liquid democracy
  2. i testi dei cartelloni
  3. la grafica dei cartelloni
  4. la campagna in strada
  5. i contenuti politici (sviluppati in liquid feedback)
  6. il giornale autoprodotto (il kaperbrief)
  7. i risultati nei sondaggi (dal momento che apparvero i cartelloni)
  8. la copertura dei media
  9. le foto dei cartelloni
  10. gli elettori di protesta/speranza (ex non-votanti)
  11. il "mandato piratico" (ogni pirata portavoce del movimento pirata, ogni pirata libero di agire in favore al movimento pirata nel modo che pensa se non esiste decisione assembleare contraria)
  12. la presenza alle manifestazioni
  13. i cartelloni ultra-large
  14. evitare i cliché del pirata
  15. mettere i temi politici del internet in secondo piano
  16. il software liquid feedback specificamente
  17. la grafica coerente di tutte le pubblicazioni
  18. le costruzioni in legno
  19. le barche e zattere sul fiume spree
  20. le feste
  21. le public relations
  22. programma elettorale specifico per certi quartieri
  23. cartelloni speciali di alcuni candidati in alcuni quartieri
  24. i candidati
  25. le bandiere pirata
  26. le bandierine
  27. volantini speciali di alcuni candidati
  28. le biro

—lynX




My pages.

Tweet this.
Post on Facebook.
Stumble upon this.
Find it delicious.
Digg this.
Flattr this.

Go to tweets in
Deutsch, Italiano
and English.

Follow on Facebook in
Deutsch, Italiano
and English.

CC-BY-SA, carlo von lynX

Go have a chat.
Use IRC for that.